Terra.camp

Natura e Avventura

Stage, workshop, corsi di Sopravvivenza: un brand da zero.

  • Progettazione Brand
  • Web Design (UI e UX)
  • Stampa materiale informativo
  • Gadget e Merchandising
  • Fotografie

Terra.camp: Dettagli del progetto

Lavora con noi

Terra insegna alle persone a cavarsela in natura, da soli, mentre piove, con addosso solo un paio di calzini. Offre stage e corsi per singoli o piccoli gruppi, con diversi gradi di difficoltà, adatti sia ai più temerari lupi solitari che alle scolaresche.

Sponsor e collaboratori facilmente gestibili, corsi organizzati, argomenti nel blog in upsell.

Una sola sfumatura di grigio

Più precisamente, il grigio Islanda della Suzuki Jimny di Andrea Altavista, la mente di Terra.

Natura e Avventura • Kappesante

Questo preciso punto di grigio è alla base del brand. Volevamo evitare rappresentazioni troppo figurative del nostro pianeta, tipo un mappamondo. Abbiamo optato per l’utilizzo del simbolo alchemico della terra, inclinato di 23° 26′ 10.5″: esattamente come l’asse terrestre. La forma circolare era qualcosa che volevamo comunque considerare, ma non doveva essere un cerchio perfetto. Abbiamo quindi approssimato il geoide, più largo all’equatore e schiacciato ai poli.

Natura e Avventura • Kappesante

Per prenderci una pausa dalla scelta dei caratteri da utilizzare, abbiamo fotografato il terreno. Ci piacevano le crepe, e volevamo usarle, in qualche modo. Le abbiamo vettorializzate, e le abbiamo ripulite un po’.

Natura e Avventura • Kappesante

Abbiamo scelto il carattere e dato un accenno di prospettiva alle forme, ‘bucato’ il logo con le crepe, battezzato il colore di accento, e creato alcune varianti, comprese quelle per un utilizzo a dimensioni ridotte mantenendo la leggibilità del testo: maggiore contrasto e spaziature.

Natura e Avventura • Kappesante

Corsi, stage, workshop

Terra propone tante attività, tanti corsi diversi, ma la differenza più importante è tra le guide pratiche per cavarsela in situazioni specifiche, e i corsi monotematici. Un corso può aiutarti a non congelare, e quindi a ripararti e ad accendere un fuoco, mentre un altro può insegnarti tutto sul fuoco da quando l’uomo ha imparato ad accenderlo, o sui rifugi. Quindi tutti i corsi sono stati divisi in due gruppi, workshop (un singolo argomento sviscerato) e stage (diversi argomenti contestualizzati).

Natura e Avventura • Kappesante

Abbiamo creato un backend nel quale creare i corsi, decidere se sono workshop o stage, specificare durata e costo, e selezionare gli argomenti trattati.

Natura e Avventura • Kappesante

In questo modo, qualsiasi corso può riferirsi a qualsiasi argomento. Gli argomenti sono riportati nella pagina del corso, ed ognuno punta all’archivio di tutti i corsi in cui l’argomento viene trattato.

Natura e Avventura • Kappesante

Blog e upsell

La stessa tassonomia degli argomenti è disponibile anche quando si crea un post per il blog. Se un articolo tratta un argomento che viene insegnato in uno qualunque dei corsi che Terra propone, è possibile specificarlo.

Natura e Avventura • Kappesante

Ogni argomento rimanda, di nuovo, all’archivio della tassonomia: ogni post è quindi uno strumento di marketing, con automazioni per pubblicazioni automatiche sui social. I corsi sono in upsell senza invadere e interrompere la lettura degli articoli (sono visibili solo alla fine del post).

Gli articoli hanno altre classificazioni: i tag (argomenti trasversali), la categoria (argomenti specifici), e gli autori. Ogni link porta all’archivio di quel tag, categoria, o autore.

Natura e Avventura • Kappesante

Abbiamo dato la possibilità di iscriversi a una mailing list, per chi la preferisce ai social network. Nel caso di Terra, gli iscritti ricevono una mail ogni volta che un nuovo articolo viene pubblicato. Nonostante la facilità e l’immediatezza della condivisione automatica sui social network, attiva per il blog di Terra, la mailing list rimane uno strumento importantissimo: chi si iscrive è solitamente più interessato a ricevere aggiornamenti, ed è anche generalmente più interessato a partecipare ai corsi. Se i contenuti vengono pubblicati con una certa regolarità, è un marketing più diretto, più efficace e meno costoso.

Inoltre, non è una newsletter. Non deve essere scritta una mail con l’intento di vendere un corso, magari a cadenza regolare. La mail arriva, invece, nel momento in cui viene pubblicato un post.

Qui come appare il modulo di iscrizione in fondo alla homepage.

Natura e Avventura • Kappesante

Si possono notare anche alcuni loghi: sono sponsor e collaborazioni, gestite con la medesima facilità con cui si crea un nuovo corso, un nuovo autore del blog, e un nuovo post. Ogni collaboratore è un post di uno specifico CPT, non è richiesto nessun intervento diretto sul layout della pagina, ed è sufficiente un’immagine per il logo e un link verso il quale puntare l’immagine: la disposizione è generata automaticamente e dinamicamente.

Gadget e merchandising

Terra gira l’Italia partecipando a parecchi eventi di settore promuovendo i corsi che offre, che spesso vengono tenuti durante questi incontri. Abbiamo quindi brandizzato, ovviamente, la Suzuki da cui tutto era partito. E per diverse campagne, online o offline, abbiamo preparato volantini e poster, adesivi, un banner da esposizione, e alcune immagini per promuovere i corsi sui social.

Natura e Avventura • Kappesante
Natura e Avventura • Kappesante
Natura e Avventura • Kappesante

Consideriamo completata la fase uno di questo progetto, che ha riguardato lo studio del brand e la costruzione della piattaforma, ma la nostra collaborazione continua su diversi fronti. Nei prossimi mesi verranno lanciate diverse iniziative interessanti che richiederanno sforzi costanti, e fino ad allora possiamo solo consigliare, a tutti, di farsi un giro nei boschi con Andrea, Alessandra, e il resto dello staff di Terra. Possono davvero insegnare qualcosa di unico.

Il verdetto del cliente

Il sito è una vera figata, mi piace un sacco.
Grazie Claudio.

Report sulle performance

Una pagina che impiega meno di 2 secondi per cricarsi, oltre i quali viene percepita lenta, viene abbandonata (in media) solo nel 9% dei casi. Quando si raggiungono i 5 secondi la percentuale arriva al 38%.
È fondamentale che i contenuti appaiano rapidamente, e parte del nostro lavoro è assicurarci che il caricamento venga percepito come istantaneo.

Contenuto principale caricato in meno di mezzo secondo, homepage completamente caricata in 1 secondo virgola 1. Niente male.

Curioso? Puoi visitare il sito: Terra.camp.

Ovviamente c'è molto altro, in questo progetto, che non vedrai mai, ma dovrebbe comunque darti un'idea di ciò che abbiamo fatto per Terra.camp.
Se vuoi assumerci per il tuo progetto, contattaci.